STUDIO LEGALE CIRULLI          HOME       ATTIVITA’       CONTATTI       INFO GIURIDICHE

 

 

Procedimento di ingiunzione - Avvocato può agire di fronte al giudice del luogo in cui ha sede il consiglio dell'Ordine in cui è iscritto

Gli avvocati possono proporre domanda di ingiunzione contro i propri clienti al giudice competente per valore del luogo ove ha sede il consiglio dell'ordine al quale sono iscritti dal quale dipendono. Nel consentire agli avvocati di formulare la richiesta di decreto ingiuntivo anche al giudice del luogo in cui ha sede il consiglio dell'ordine presso il quale sono iscritti, non contiene alcun riferimento alla scadenza dell'obbligazione o in generale ai criteri indicati dall'art. 20 cod. proc. civ. e dall'art. 1182 cod. civ.: in base al dato normativo, il consiglio dell'ordine, in relazione al quale si determina il giudice competente, va identificato in quello al quale il legale è iscritto "attualmente", cioè con riferimento al momento della proposizione del ricorso, essendo irrilevante che al tempo della richiesta stragiudiziale di pagamento della parcella fosse iscritto ad altro consiglio dell’ordine.  

Cassazione Civile, Sezione 6, Ordinanza 23 marzo 2015, n. 5810